Comunicato Stampa dell 11 febbraio 2019

Comunicato Stampa

 

Alla luce delle ultime vicende che hanno visto soccombere la nostra categoria, sulle quali appare superfluo soffermarsi, questo sindacato ritiene fondamentale  che il Consiglio Nazionale sia presente nei tavoli politici e che faccia sentire la propria voce (non a parole ma con i fatti).

Un Consiglio Nazionale che svolga un ruolo attivo e concreto realmente a favore della categoria, per tutta la categoria, anche per i piccoli studi che lottano ogni giorno per portare avanti il proprio lavoro con dignità e che sono sempre più penalizzati anche dalle ultime vicende.

 

Abbiamo bisogno di una rappresentanza forte, presente nei tavoli che contano, che faccia sentire la propria voce e rivendichi la propria autorevolezza.

Nel nostro Sistema-Paese non si può prescindere dalla figura del Dottore commercialista e dell'Esperto contabile, tasselli indispensabili nel mosaico socio-economico italiano, tuttavia poco apprezzati e valorizzati, molte volte umiliati e derisi.

 

ADESSO BASTA!

L'ATTUALE SITUAZIONE E' DIVENTATA INSOPPORTABILE, INSOSTENIBILE!

NON SAPPIAMO COSA CI RISERVA ANCORA IL FUTURO!

 

Non è tollerabile la considerazione che i rappresentanti politici hanno di noi, ignari del percorso formativo sostenuto per raggiungere la nostra posizione; non si può equiparare una laurea, seguita da un tirocinio ultrannuale (18 mesi), un esame di stato composto da una pluralità di prove scritte ed orale, ad un semplice corso formativo!

 

E' vergognoso attribuire responsabilità alla categoria senza riconoscere esclusive e senza valorizzare l'attività svolta. Stiamo quotidianamente assistendo ad un rapido declino della nostra attività, ad una inesorabile distruzione della dignità e del decoro di una professione che esercitiamo con passione e sacrificio senza riconoscimento alcuno.

E’ ora di agire! Questo sindacato, oramai stufo della situazione attuale, sollecita il Consiglio Nazionale ad adoperarsi ed intraprendere, senza indugiare oltre,  azioni a tutela della categoria, coinvolgendo gli ordini e tutte le associazioni sindacali  nelle soluzioni da adottare, ognuno per le proprie competenze.

 

Ritiene altresì doveroso ribadire con forza e convinzione che sia opportuno, anzi necessario, intraprendere una azione che coinvolga tutta la categoria e gli iscritti anche attraverso la indizione “ad horas” da parte di tutte le associazioni sindacali di uno sciopero ad oltranza al fine di far capire l'importanza della figura del dottore commercialista e dell'esperto contabile!

 

Roma, 11/02/2019 

Consiglio Direttivo UNAGRACO 

Unione Nazionale Commercialisti ed Esperti Contabili

Unagraco

Allegato: