Voluntary-bis: proroga al 30 settembre

Le associazioni dei commercialisti ottengono anche la proroga al 30 settembre della voluntary-bis

 

Il comunicato stampa diuso ieri sera dal Mef era stato anticipato da una nota pubblicata dalle sette sigle sindacali di rappresentanza dei dottori commercialisti e degli esperti contabili (Adc, Aidc, Anc, Andoc, Unagraco, Ungdcec e Unico), a margine dell’incontro con il Viceministro all’Economia Luigi Casero.

 

Era stato proprio quest’ultimo a confermare “la notizia che sarà a breve formalizzato un provvedimento che stabilirà il rinvio al 31/10 della presentazione dei modelli dichiarativi 770, Redditi e Irap, nonché della Voluntary Disclosure al 30/09”. Nell’occasione, le Associazioni hanno inoltre chiesto la proroga delle scadenze previste per la comunicazione periodica IVA secondo trimestre 2017 e per lo spesometro primo semestre 2017; relativamente a queste richieste, il Viceministro Casero ha assicurato una pronta valutazione delle stesse.

 

Per evitare il ripetersi di errori e situazioni di disagio per contribuenti e professionisti, è stata concordata tra MEF e Associazioni l’istituzione di un tavolo di confronto permanente, che si riunirà con cadenza quindicinale, improntando la propria attività al rispetto dello spirito dello Statuto del Contribuente.