Avv. Maurizio Villani - LE “PUBLIC UTILITIES” E LE DEDUZIONI IRAP: CTP Lecce, sentt. n. 2826 e n. 2825 del 01.09.2017

La Commissione Tributaria di Lecce – Sezione 2 - nei giorni scorsi ha accolto due ricorsi presentati dall’Avvocato tributarista Maurizio Villani e ha, quindi, totalmente annullato gli avvisi di accertamento notificati a due società salentineper l’anno 2011 (del valore di € 794.112,60oltre interessi) e per l’anno 2012 (del valore di €335.268,30, oltre interessi).

 

Più specificamente, l’amministrazione finanziaria avevasostenuto che le due società coinvolte avessero effettuato il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani in regime di concessione (e non di appalto) e che, pertanto, avessero beneficiatoillegittimamentedelle deduzioni Irap di cui all'art. 11, comma 1, lett. a) nn. 2), 3) e 4) del d.lgs. n. 446/97.

 

Di contro, le società ricorrenti, avevano sostenuto di aver operato in regime di contratto d’appalto e di rientrare, quindi, nel novero delle imprese legittimate a beneficiare delle succitate deduzioni IRAP.

 

Invero, con l’art.11, comma 1, lettera a) del D.lgs. n.446/97 sono stati, infatti, introdotti specifici sgravi per ridurre la base imponibile Irap, in presenza di personale dipendente impiegato a tempo indeterminato; al contempo, però, sono stati esclusi dalla fruizione delle suddette deduzioni, tra gli altri, i soggetti operanti in concessione e a tariffa (c.d. public utilities) nei settori dell’energia elettrica, dell’acqua, dei trasporti, delle infrastrutture, delle poste, delle telecomunicazioni, della raccolta e depurazione delle acque di scarico e della raccolta e smaltimento dei rifiuti.

 

Ebbene, proprio per tale ragione e stante il sottile divario che c’è tra un’azienda operante in concessione ed una azienda operante in appalto, al fine di meglio capire a quel tipo di attività possano applicarsi le deduzioni sul cuneo finale(onde evitare, peraltro, di incorrere in errori in casi di deduzioni in sede di dichiarazione Irap),di seguito si esamineranno gli sviluppi normativi e le molteplici pronunce giurisprudenziali con cui sono stati forniti i chiarimenti necessari.

 

L'articolo completo in allegato.

Avvocato Maurizio Villani

Patrocinante in Cassazione

Studio Legale Tributario

Via Cavour, 56 Lecce

Telefono e fax: 0832 – 247510

Cell.: 338/2326547

www.studiotributariovillani.it

avvocato@studiotributariovillani.it

avv.maurizio.villani@pec.studiotributariovillani.it